Categorie
Poesia

Cosa cambia

Controllo
O costrizione
Campi squadrati, regolari
Natura
O mano d’uomo
Bene o male
salato o insipido
Ogni lavoro
Ogni fatica
Porta sale o amarezza
Che il riposo
E il godimento
Rendon vuoti
In breve tempo

Ogni parola porta
il peso o il conforto
Ogni sguardo crea
un muro o una porta
E vorrei sapermi aprire
Sì, da te venire aperto
Come un libro
Che non dà risposte
Ma sa come porti domande

Cosa cambia
Tra due cani
Da compagnia
O da combattimento
Forse solo la miopia
Del padrone
Quando il danno è fatto
La beffa è amara

Cosa cambia
Lo sappiamo noi
Tra l’amore e la paura
Forse c’è soltanto un bivio
O è questione di cultura
Tra scontri e incontri
Tra la paura e l’amore
Resta saldo ciò che manca
E ciò che sai di volere

Categorie
Poesia

Prodromi

Un corvo nella nebbia
O una processionaria nera sull’asfalto bianco di polvere
Si vedono da lontano
E pur senza riconoscerli
Sai distinguerli
Mentre ti avvicini
Li vedi avvicinarsi

Così un uragano
Lo vedi avvicinarsi da lontano
E se lo hai visto
Non dovresti scendere nei campi
A giocare da bambino
Con tuo padre e tuo fratello
Chi mai giocherebbe con un frisbee
In una tempesta?

I mesi passano, quindi gli anni,
E quindici anni sono volati
L’uragano non l’ho visto
da lontano
Ma la devastazione c’è stata,
Un gran rumore e poi
Silenzio
Eccomi, sono da solo
E grido aiuto

Forse era solo un incubo,
Mia madre mi abbraccia
Lei è ancora qui
È tempo di giocare
Ancora per un po’
Mentre fuori il cielo
Già si sta annuvolando

Categorie
Poesia

Spettro

Vita al 100%
Distrazione:
È ancora vita
O un’assenza
Localizzata?

Ti fanno battute,
Una risata e
Mascherano l’ignoto
Che tu incarni.
Li guardi, e senti
Che non ti vedono

Non sanno,
Sentono,
Non ascoltano,
Guardano,
Non vedono,
Se ne vanno
Senza neppure
Provare

Distrazione,
Ti trovi perso,
Vivo
Ma non sai dove
E non sei tu